Menu di Natale

Questo anno ho deciso, dopo lunghe discussioni con mio marito su come mettere i tavoli, che il pranzo di Natale si farà a casa mia!! Così ieri ho scritto un menu, che poi sarà visionato, scansionato, rielaborato da mia madre, mia sorella, mia zia, mia cugina. Sono tutte ricette molto semplici dal momento che vorrei preparare in anticipo la maggior parte delle cose così che la mattina di Natale dovrò pensare solo ad apparecchiare e a comporre l’antipasto. Per la tavola non ho ancora le idee precise ma mi piacerebbe mettere una tovaglia  beige con un pizzo tortora piatti bianchi e creare degli alberi di Natale con dei coni fatti con la carta. L’idea la potete vedere sulla mia pagina Pinterest sulla bacheca Natale. Vorrei utilizzare per la tavola i colori del bianco e oro.

MENU:
ANTIPASTO
Insalatina di valeriana con palline di pere e parmigiano, cantucci con olive e pistacchi, bruschetta con lardo di colonnata miele e noci, bruschetta con brie e chicchi di melograno . Come vino ho pensato ad un prosecco.
Questa è la foto di come vorrei impiattare. Le ricette le trovate sulla mia pagina Pinterest. Le bruschette su cibo e bevande, i cantucci su torte salate mentre le palline di pere su bicchierini.

PRIMI:
Pasta al forno.
Personalmente la pasta al forno la preparo così: compro la pasta già pronta, o in una pasta all’uovo o al supermercato, la lesso per qualche minuto in acqua bollente dove ho versato del sale e due cucchiai di olio. Cuocio 2/3 quadrotti per volta perché possono attaccarsi. Dopo averli scolati li stendo sopra un canavaccio per farli asciugare. Preparo un sugo di carne mista salsicce di maiale sbriciolate, costolette di maiale e carne macinata di vitellone. Per preparare il sugo prima faccio soffriggere gli odori in olio, carata cipolla e sedano tagliati piccoli, poi aggiungo la carne che faccio rosolare per circa 10 minuti poi sfumo con del vino bianco, quando il vino è evaporato aggiungo la passata di pomodoro. Non faccio bollire molto il sugo, circa un’ora.
Quando il sugo è pronto tolgo le costolette le dissosso, la carne la taglio a pezzettini piccoli e la riverso nel sugo.
A questo punto ho due possibili varianti o preparo la besciamella o aggiungo solo mozzarella.
Normalmente cuocio la pasta al forno nella pirofila di vetro ma se ho tanti invitati utilizzo teggie di alluminio usa e getta. Inizio imburrando la teggia , verso un mestolo di sugo poi vi adagio la pasta ,fino a coprire il piano, cospargo con parmigiano grattato e mozzarella tagliata a dadini o besciamella. Normalmente faccio 4 strati. Inforno a 180°, forno caldo, per 40 minuti.

SECONDO:
Non so ancora per certo cosa farò ma l’indecisione è su: anatra all’arancia, faraona su crostoni o pollo dissossato.
Il secondo secondo sarà l’arista arrosto. I contorni non li ho decisi ma penso o un’insalata, che nn si sbaglia mai,  della verdura ripassata in padella.

Dolce:
semifreddo al torrone con cioccolata e ribes.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *